News

LA CANTINETTA SMART GRAZIE ALL'IOT

Livion e IoT, un connubio d'autore

È la prima “cantinetta intelligente” frutto della collaborazione tra CWS Digital Solutions, che ha sfruttato le potenzialità della tecnologia IoT, e l’azienda austriaca Datron GmbH, leader nella produzione di cantinette per la conservazione professionale del vino. 

La prima cantinetta intelligente è in realtà un’elegante cantinetta frigo connessa alla rete internet domestica e arricchita da invisibili sensori in grado di monitorare temperatura, umidità e verificare la qualità dell’aria. 

I sensori registrano a intervalli regolari le condizioni climatiche e, attraverso il controller Livion IoT #tailoredbyCWS, inviano dati a un server consultabile dall’utente attraverso una web application. Il sistema è in grado di segnalare al proprietario eventuali errori e sbalzi di temperatura, rispetto ai valori preimpostati, e offre un valido supporto per assaporare le proprie bottiglie più pregiate senza alcun inconveniente. È possibile creare un’anagrafica con lo storico di ogni acquisto e ottenere consigli sulle modalità di conservazione e tempistiche di consumo dei vini. La cantinetta “smart” può essere programmata anche da remoto per portare gradatamente alla corretta temperatura di servizio i vini prescelti. 

“La tecnologia IoT è già sperimentata con successo da molti produttori vinicoli perché consente di verificare il corretto invecchiamento dei vini in botte senza il bisogno di effettuare prelievi di campioni. – spiega Luca Passini, CEO di CWS Digital Solutions – Con la cantinetta intelligente possiamo portare i benefici della rivoluzione digitale in ogni casa dotata di WiFi per migliorare lo stato di conservazione dei propri vini più pregiati”.