CASE STUDY

Il digital signage per la campagna di Geox

Cliente

Geox

Data

2016

Expertise CWS

Allestimenti multimediali

Digital signage Livion

CWS Digital Solutions ha sviluppato l'allestimento multimediale delle vetrine dei punti vendita Geox per la campagna #startbreathing attraverso cui il brand ha lanciato la scarpa Nebula. Nel progetto è stata utilizzata la piattaforma di smart digital signage Livion.

L'esigenza

Geox

Il brand di calzature Geox aveva l’esigenza di creare una strategia di drive to store durante la campagna #startbreathing per il lancio della scarpa Nebula.

Le soluzione

Allestimento multimediale in vetrina

CWS Digital Solutions ha realizzato l'allestimento multimediale per le vetrine dei negozi del brand. Si è occupato della configurazione hardware del videowall e ha installato la piattaforma di smart digital signage Livion per lo scheduling dei contenuti.

Risultati

Drive to store

Lo smart digital signage favorisce il drive to store grazie a campagne multimediali in vetrina.

Gestione multimediale semplificata

Grazie ad una piattaforma di smart digital signage come Livion è possibile gestire lo scheduling dei contenuti in locale o da remoto.

Leggi anche

Il nuovo ecommerce di Inalpi

CWS Digital Solutions ha realizzato un nuovo sito di e-commerce per Inalpi. L'ecommerce è accessibile da tutti i device ed è integrato con i sistemi di fatturazione e con il sito vetrina del cliente.

Il negozio del futuro lo "disegna" il cliente

L’utente moderno non è più soltanto un soggetto che entra in un negozio, valuta, sceglie e acquista ma è una persona fortemente interessata a vivere una “Brand Experience”: un momento immersivo ed emozionale che va ben oltre la semplice transazione economica. Un moderno store deve quindi assicurare una convergenza di social media, mobile apps e personal cloud per offrire un’esperienza trasparente e fluida.

Nonostante la propensione sempre più marcata all’utilizzo della rete Internet, il negozio in sede fissa resterà ancora per molto il punto di riferimento prediletto del cliente. In merito alla disponibilità del prodotto acquistato le abitudini sono cambiate: da una necessità di consegna in real time a una “right time”, cioè nei tempi e nei modi ideali per un cliente sempre più mobile.

La nostra azienda offre alcune soluzioni in merito come le app di cross-selling, mobile location based services (ad esempio la geolocalizzazione) e la cross-channel experience.

La Customer Experience sarà sempre più “tailor made”, calibrata e mirata al singolo soggetto. La diffusione delle tecnologie IoT consente al brand di profilare attentamente i propri clienti e, di conseguenza, proporre il prodotto che cercano realizzando una convergenza perfetta tra physical e digital, ossia phygital.

La rivoluzione del Retail è in atto e promette di stravolgere completamente il modo di fare acquisti. Abbiamo studiato attentamente gli indicatori di questo fenomeno e siamo in grado di offrire soluzioni, a partire da Livion la piattaforma tailored by CWS, che si prestano a realizzare con versatilità le molteplici installazioni e dotazioni di un moderno spazio commerciale.

Un tabellone per lo sport

La nostra azienda, forte dell’esperienza maturata come sponsor di una squadra di pallacanestro, ha pensato a una nuova soluzione che potrebbe rivoluzionare i tabelloni segnapunti in ogni palazzetto. La soluzione arriva dall’evoluzione della piattaforma Livion, tailored by CWS, pensata per il basket ma applicabile a tutti gli sport.

I vantaggi di Livion sono legati alla possibilità di distribuzione remota di upgrade che aggiornano le variazioni regolamentari introdotte dalle Federazioni e dall’aggiunta di funzionalità utili sia durante lo svolgimento di una gara che nelle relative pause.

Gli arbitri, ad esempio, potranno fare la prova di sincronia tra tempo di gioco e tempo di azione semplicemente premendo un pulsante e non manualmente, come accade oggi su tutti i campi, anche a livello internazionale. Il pubblico potrà essere partecipe di diversi contenuti attrattivi trasmessi da monitor coordinati da un’unica piattaforma, per l'appunto Livion.

Nella sua versione 4.0, l’applicazione consentirà anche di inserire attività di gaming per gli spettatori – un esempio può essere la kiss cam in uso negli Stati Uniti – o di veicolare informazioni, statistiche relative alle squadre o ai singoli giocatori, i risultati su altri campi e la classifica.

La soluzione ha ricevuto l’approvazione dalla Federazione Italiana Pallacanestro ed è stata provata da ufficiali di campo che ne hanno apprezzato le funzioni.

Customer experience e customer journey

LA TECNOLOGIA A SERVIZIO DEL RETAIL NEL CONTESTO AUTOMOTIVE

Nel processo di acquisto di un’automobile l’elemento differenziante di concessionarie e case automobilistiche è rappresentato dall’offerta di servizi esclusivi e personalizzati che migliorano la customer experience del cliente sia durante il percorso di ricerca delle informazioni online che nel momento della visita sul punto vendita.

Per ottenere questo risultato è d’obbligo conoscere i bisogni, le necessità ma soprattutto i comportamenti degli utenti considerando l’importanza di ogni fase che caratterizza entrambi.

CWS si avvale di due strumenti fondamentali per supportare il cliente nell’approfondimento di questi due momenti.

Percorso in store: Il people counter è uno strumento di misurazione, attraverso l’uso di beacon e sensori posizionati all’interno del punto vendita, che permette di identificare i comportamenti dei clienti all’interno dello show-room rilevando gli ingressi, verificando i percorsi di visita, le vetture visionate, i venditori coinvolti nel processo di vendita. I dati raccolti forniscono numeri certi sugli ingressi; confrontati con i tassi di chiusura dei contratti, permettono di valutare i risultati delle campagne di marketing e promozionali comprovando e misurando l’efficacia del piano di comunicazione.

Percorso online: I comportamenti digitali dei potenziali clienti sono tracciati dalla nostra soluzione di Customer Engagement Management, in grado di presentare il quadro generale del percorso che porta il cliente alla valutazione dell’acquisto e rappresenta un momento fondamentale nella percezione dell’esperienza offerta dal brand. Il tool, Glassbox, permette di osservare il comportamento attuato dai visitatori su un sito web, un’intranet o un’app. È possibile analizzare le azioni svolte durante la fase di navigazione, ma anche le anomalie che solitamente portano i clienti ad abbandonare la piattaforma prima della conclusione del processo. Gli insight che ne emergono permettono di migliorare la customer experience o intervenire tempestivamente a supporto delle problematiche rilevate.

Glassbox consente di compiere un ampio ventaglio di attività, non solo di analisi tra cui:

  • Impostare avvisi di business grazie all’intelligenza artificiale (è possibile impostare comunicazioni promozionali)
  • Ottenere una sintesi dei dati di utilizzo e un quadro informativo aggiornato attraverso l’accesso a dashboard personalizzate.
  • Misurare l'impatto della customer experience online in tempo reale
  • Ottimizzare gli Analytics in-page visibili all’interno degli ambienti di navigazione
  • Integrazioni con qualsiasi altra soluzione già presente nel contesto di riferimento
  • Effettuare ricerche specifiche e avanzate Mappare il percorso del cliente
  • Esportare i dati dalla piattaforma in modo flessibile.

Una volta identificati e analizzati i comportamenti dei visitatori diventa molto più efficace elaborare un piano di marketing che, attraverso una comunicazione maggiormente personalizzata, permetta all’utente di vivere una customer experience più appagante.

Per amplificare messaggi e stimolare interazioni, l’installazione di totem interattivi all’interno dello show-room assolve bene questo compito e ha il vantaggio di coinvolgere il potenziale acquirente proponendo contenuti dedicati. Per promuovere la vendita di vetture d’occasione, ad esempio, l’utilizzo di monitor interattivi di grandi dimensioni in cui abilitare la visualizzazione di tutto lo stock dell’usato, la localizzazione delle vetture, la richiesta di intervento di un venditore o la prenotazione di un test drive, rappresenta una modalità di vendita decisamente più in linea con le aspettative di un cliente digitalizzato.

Grazie agli strumenti di proximity marketing, invece, è possibile inviare messaggi personalizzati al cliente attraverso diversi dispositivi: totem, tv, schermi, ma anche e-mail e sms. Le comunicazioni ricevute saranno in linea con i bisogni dei clienti e integrate dai dati riguardanti le attività svolte in salone al momento della visita.

MondoJuve Shopping Village

CWS Digital Solutions ha realizzato una soluzione di Peaple Counter per il monitoraggio degli accessi all'interno del centro commerciale MondoJuve Shopping Village.

La prima cantinetta smart basata sull'IoT

CWS Digital Solutions ha realizzato la prima “cantinetta intelligente” sfruttando le potenzialità della tecnologia IoT in collaborazione con l’azienda austriaca Datron GmbH, leader nella produzione di cantinette per la conservazione professionale del vino.

Una mini Expo per Vinitaly

In occasione del Vinitaly 2016 a Veronafiere, CWS Digital Solutions ha ricreato una piccola parte di quello che fu il Padiglione del Vino di Expo 2015. Un piccolo angolo di Expo ha così ripreso vita al Salone internazionale del vino e dei distillati italiani d’eccellenza che ogni anno si tiene a Verona.

Il Vinitaly ha sancito un’ulteriore consacrazione per CWS confermandola azienda leader nelle installazioni multimediali dando seguito al successo ottenuto ad Expo 2015.

Museo Storico Alfa Romeo

CWS Digital Solutions ha realizzato l'allestimento multimediale per il "Museo Storico Alfa Romeo" ad Arese.

Il museo è un percorso storico di un marchio leader nel settore automotive realizzato per creare un'esperienza unica nel suo genere integrando un vero e proprio show tra proiezioni, impianti audio, sala cinema, monitor su pedana e la tecnologia radar touch.

Una foresta di monitor per Vanke

In occasione di Expo Milano 2015, CWS Digital Solutions ha realizzato per Vanke un allestimento multimediale completo. All'interno del padiglione è stata ricreata una foresta di bamboo in cui è stata inserita la più complessa installazione di monitor mai realizzata in Italia.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime news?

Iscriviti alla newsletter