News

01 luglio 2016

Il Welfare firmato CWS

Il Welfare Aziendale è realtà. CWS Soluzioni Informatiche vara il piano che comprenderà una Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa e un Fondo Pensionistico Complementare.

L’annuncio era stato dato in anteprima nel corso del kick off aziendale di inizio anno e oggi, a pochi mesi di distanza, il piano di Welfare prende corpo.

Il progetto nasce da una decisione lungimirante e benevola della Direzione: questa scelta colloca il Gruppo CWS tra le grandi realtà imprenditoriali garantendo benefit di alto livello per tutti i colleghi.

Pur essendo una società che vanta numerose sedi dislocate nel Nord Italia e occupa oltre un centinaio di persone, CWS è stata sin dai suoi inizi concepita come una grande famiglia nella quale ogni singolo membro conta ed è importante.

Per questo motivo la Direzione ha deciso di prendersi cura della salute dei propri dipendenti e del loro futuro una volta raggiunta l’età pensionabile.

Sono nati così due strumenti presentati al personale: la Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa e il Fondo Pensionistico Complementare.

La Cassa di Assistenza Integrativa consentirà al lavoratore di usufruire dei servizi medico-sanitari integrando o sostituendo le prestazioni pubbliche, sollevandolo in molti casi da cospicui esborsi per curare la propria salute. Completamente gratuita per il beneficiario, in quanto a carico dell’azienda, la copertura potrà essere estesa anche ai familiari – subito o in un secondo momento – pagando una quota a condizioni favorevoli.

Non è tutto, perché CWS è attenta al benessere presente dei propri dipendenti ma anche a quello futuro, quando la vita professionale del lavoratore in azienda si sarà esaurita. Il tema delle pensioni e dell’età pensionabile è oggi un argomento di stretta attualità, nonché oggetto di studio da parte del Governo e delle istituzioni. Il fondo pensionistico complementare che CWS offre ai propri dipendenti ha quindi lo scopo di offrire una garanzia in più al lavoratore, indipendentemente da quanto verrà previsto per la previdenza obbligatoria.

La previdenza complementare consentirà quindi di integrare, in tutto o in parte, le altre prestazioni. In questo caso non vi è un obbligo, ma un’opportunità. Presso le filiali CWS si stanno organizzando incontri con i broker assicurativi che si rendono disponibili a illustrare i dettagli del Fondo complementare e rispondere alle domande.

CWS Soluzioni Informatiche dimostra di avere a cuore non soltanto il presente e la salute dei propri dipendenti ma anche il loro futuro.

Condividi l'articolo sui social

Seguici anche su