MENU
Digital Fulfillment

Digital Fulfillment e customer experience: le opportunità per i produttori

Ottimizzare la supply chain anticipando le esigenze dei consumatori permette di rendere più flessibili produzione e logistica

Per soddisfare necessità dettate da tempi stringenti e esigenze molto specifiche è arrivato il momento di gestire la supply chain avvalendosi di infrastrutture integrate per ottimizzare i cicli di produzione sulla base delle richieste in real time e armonizzare il monitoraggio dell’inventario di magazzino con le velocità di reazione scandite dall’e-commerce. Progettare il digital fulfillment è la chiave per una customer experience appagante e la compressione dei costi della logistica.

L'aumento della vendita al dettaglio omnichannel ha reso più evidente la necessità, da parte dei produttori, di intercettare le esigenze dei consumatori per ridurre il rischio di eccedenze di magazzino o, ancora peggio, forniture insufficienti al momento del picco delle richieste. 

Lo scostamento tra le informazioni relative alle operazioni di produzione e distribuzione e quelle proposte al pubblico limita, spesso, la capacità delle imprese di comprendere e soddisfare pienamente le esigenze dei propri clienti. 

Questo scenario offre, però, l’opportunità di ottimizzare la supply chain introducendo strumenti digitali, sempre più pervasivi all’interno dell’intero ciclo di processo, allineando la produzione e la distribuzione alle scelte di consumo in tempo reale.

Il processo decisionale del consumatore, spesso trascurato, si articola in tre domande fondamentali: 

  • Il prodotto ha le caratteristiche che cerco?
  • Il prezzo di vendita è coerente con qualità del prodotto e del servizio? 
  • Quanto tempo dovrò aspettare per ricevere il prodotto? 

I processi convenzionali di evasione degli ordini limitano spesso la capacità dei clienti di prendere in considerazione contemporaneamente queste dimensioni. 

Rendere esplicito il bilanciamento tra i parametri “prezzo-caratteristiche-tempistiche” ai clienti e garantire un’informazione trasparente per la valutazione dei criteri di selezione è fondamentale per i produttori che vogliono sfruttare il potenziale della trasformazione digitale. L’ottimizzazione di produzione e logistica può assicurare una sensibile riduzione dei costi, oltre a garantire una migliore customer experience.

Quale può essere il percorso da intraprendere per introdurre un processo di digital fulfillment efficace all’interno della propria azienda? 

RIPENSARE LA STRATEGIA DI EVASIONE DEGLI ORDINI 

Come prima azione, è necessario esplorare nuove tecnologie che ottimizzano la produzione di differenti varietà di prodotto in piccole quantità e, di conseguenza, valutare alternative agli impianti di produzione centralizzati. Ad esempio, i progressi nella tecnologia di stampa 3D offrono ampie opportunità per la sperimentazione di nuove metodologie di produzione decentralizzata. 

RENDERE LA PRODUZIONE DATA DRIVEN

Per ridurre i colli di bottiglia è possibile ridefinire alcuni ruoli all’interno della supply chain per migliorare il flusso informativo e catturare i processi decisionali dei consumatori. I cataloghi digitali in store assolvono questa funzione, offrendo la possibilità di integrarsi ad azioni di branding originali e mirate. Con i dati raccolti dalla navigazione degli utenti, si possono indirizzare in modo rapido e strategico le decisioni di produzione.

Tra i progetti realizzati da CWS, l’integrazione tra negozio fisico e online di un importante marchio di abbigliamento sportivo, realizzata con totem multimediali che permettono di effettuare ordini, scegliere la taglia, il nome da stampare sull’articolo da personalizzare in store e di pagare tramite il Pos integrato. Tramite la lettura del barcode, i totem sono anche strumento di crosselling, consigliando su come completare l’outfit al cliente.

UN’UNICA INFRASTRUTTURA, MAGGIORE TRASPARENZA

L'integrazione di tutti i canali di evasione degli ordini in un’unica infrastruttura in cloud permette ai produttori di bilanciare espressamente prezzo, tempo e caratteristiche dei singoli prodotti per sfruttare meglio le opzioni di personalizzazione, ridurre gli stock e incentivare all’attesa i clienti interessati a prodotti personalizzati. 

Il digital fulfillment indica alle aziende il percorso da seguire per creare, con investimenti strategici, flessibilità produttiva e efficacia della comunicazione. 

_

CWS offre soluzioni per la gestione del processo E2E di digital fulfillment delle aziende, con particolare focus al settore manufacturing. Nel competence center Factory combiniamo versatilità e specializzazione in un team che ama innovare, esplorando il potenziale delle nuove tecnologie, anche avvalendosi di partnership strategiche.

Aiutiamo le aziende a ottenere un nuovo valore dalle possibilità offerte dai servizi digitali, creando opportunità di trasformazione del business lungo l'intera catena del valore.