CWS al Vinitaly per un mini Expo FULL
News

CWS AL VINITALY PER UN MINI EXPO

Il padiglione del Veneto diventa digital

Un piccolo angolo di Expo ha ripreso vita al Salone internazionale del vino e dei distillati italiani d’eccellenza che ogni anno si tiene a Verona.  

In occasione del Vinitaly 2016, una piccola parte di quello che fu il Padiglione del Vino ha preso forma a Veronafiere. All’interno del Padiglione del Veneto, dove sono stati ricollocati 8 dei 200 eno-dispenser di Wine Emotion già presenti in Expo, abbiamo curato l’installazione dei monitor e dei player che comunicano con il server centrale. Abbiamo poi assicurato e gestito il service audio per tutti gli eventi organizzati durante la fiera nella sala polifunzionale del Padiglione.  

Nelle aree comuni sono stati installati 32 monitor Samsung da 42 pollici sui quali veniva proposto in loop un contenuto fornito da Veronafiere. Abbiamo anche predisposto l’intera infrastruttura server in grado di mettere in comunicazione, centralizzare e automatizzare le tecnologie Player e Monitor presenti nel Padiglione del Veneto. Un CMS con interfaccia web ha gestito e veicolato i contenuti da una postazione centrale (server) verso le postazioni remote dislocate nelle aree comuni.  

Il protagonista principale è stato Livion, #tailoredbyCWS, utilizzato per l’accensione, spegnimento, schedulazione degli orari e per presidiare alla proiezione e alla sincronizzazione dei segnali audio e video. 

Il Vinitaly ha sancito così un’ulteriore consacrazione per CWS, confermandoci vincenti nel campo delle installazioni multimediali fieristiche avendo saputo sfruttare al meglio l’occasione offerta da Expo 2015, riconvertendo e riutilizzando esperienza e dispositivi.