News

01 luglio 2016

Un’azienda dematerializzata

La corsa alla dematerializzazione dei documenti cartacei è iniziata da qualche tempo e sono sempre più le aziende che decidono di trasferire in formato digitale diverse tipologie di documentazione.

CWS Soluzioni Informatiche vanta già alcune esperienze significative e di successo in questo campo. Per un grosso cliente bancario è stato realizzato un progetto di dematerializzazione dei modelli F24 e operazioni analoghe sono state condotte per importanti gruppi assicurativi.

L’ultimo cliente in ordine di tempo a richiederci di agevolare la gestione documentale è una società che si occupa della liquidazione dei sinistri per conto terzi.

Al centro del progetto commissionato c’è la dematerializzazione di un grande volume di documenti legati alle pratiche di liquidazione dei sinistri (circa 2 milioni e mezzo di pagine) e l’introduzione di regole di classificazione degli stessi per consentire un più agile reperimento di dati particolari.

CWS ha quindi implementato il software già utilizzato dall’azienda committente, affiancando gli applicativi Kofax e portando in dote l’esperienza acquisita in altri cantieri. Al tempo stesso, ha definito le regole per la classificazione dei documenti.

L’intervento ha permesso al cliente di conseguire un notevole risparmio in termini di risorse e di denaro.

Per questo hanno chiesto l’intervento di CWS anche come supporto per il porting da Microsoft alla piattaforma Java e per il conseguente aggiornamento degli applicativi informatici utilizzati. CWS Soluzioni Informatiche ha saputo soddisfare con efficienza e competenza le richieste del cliente grazie ad un team sempre aggiornato e preparato.

Condividi l'articolo sui social

Seguici anche su