ESERCIZIO DI DIRITTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

 

Il nuovo Regolamento Europeo in materia di protezione dei dati personali (2016/679/UE), detto anche GDPR, Le attribuisce una pluralità di diritti riguardanti il trattamento dei Suoi dati personali da parte di CWS srl .

In particolare, Lei ha il diritto di ottenere in qualunque momento la conferma dell'esistenza o meno dei dati utilizzati dalla Società e di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza, chiederne l'integrazione, oppure la rettifica. Inoltre, Le è riconosciuto il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, il diritto di ottenere i dati trattati dalla Società nonché il diritto di opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Nella presente sezione, nell’ottica di agevolare l’esercizio dei suoi diritti, Le forniamo il dettaglio e la descrizione dei medesimi ed il modulo con cui esercitarli.

Al fine di consentirci di gestire la Sua richiesta, La preghiamo di utilizzare e compilare in ogni sua parte in modo leggibile il "Modulo esercizio dei diritti degli interessati" che troverà qui in calce, allegando copia di un documento di riconoscimento in corso di validità. In mancanza dei dati indispensabili per poter trattare la Sua richiesta, nonché di tale documentazione, la Sua istanza sarà giudicata improcedibile.

La preghiamo di inviare la Sua richiesta, prioritariamente all’indirizzo mail privacy@cws.it. In alternativa, Lei potrà mandare comunicazione scritta, tramite raccomandata, alla sede amministrativa della società in Torino, C.so Novara n. 99 ovvero utilizzare l’indirizzo pec della nostra azienda: cws@quickpec.it.

Le ricordiamo che l’esercizio dei diritti sottoelencati è gratuito ma che, ai sensi dell’art. 12 comma 5, del c.d. GDPR, in caso di richieste manifestamente infondate o eccessive o ripetitive, il Titolare del Trattamento potrà rifiutarsi, motivatamente, di soddisfare la richiesta ovvero addebitarLe un contributo spese ragionevole, tenendo conto dei costi amministrativi sostenuti per fornire le informazioni o la comunicazione o intraprendere l’azione richiesta.

La Sua richiesta verrà normalmente evasa entro il termine di 30 giorni dal ricevimento. Tale termine potrà essere prorogato di due mesi, alla luce della complessità della richiesta o del numero delle stesse, previa informativa.

 

Elencazione diritti

Diritto di accesso: è il diritto di richiedere informazioni generali sul trattamento dei propri dati personali, comprese quelle relative alla finalità del trattamento, le categoria dei dati in questione, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali, la data retention, la loro origine, il diritto di opporre reclamo a un’autorità di controllo, l’esistenza di un processo decisionale automatizzato (es. profilazione).

Diritto di rettifica: è il diritto di richiedere un aggiornamento, una rettifica o un’integrazione dei propri dati trattati;

Diritto alla cancellazione: è il diritto di richiedere la cancellazione dei propri dati;

Diritto di limitazione di trattamento: è il diritto di richiedere la limitazione del trattamento in alternativa alla cancellazione;

Diritto alla portabilità dei dati: è il diritto di richiedere la trasmissione dei propri dati a un altro Titolare del Trattamento;

Diritto di opposizione: è il diritto di negare il consenso al trattamento dei propri dati, oppure di opporsi a particolari trattamenti per i quali, ad esempio, aveva invece precedentemente manifestato il proprio consenso;

Reclamo: qualora la Sua richiesta non sia classificabile in nessuna delle tipologie sopra riportate.

 

Data di aggiornamento: 20.11.2018